fbpx
telemedicina
Telemedicina: i dati dei dispositivi medicali direttamente in cartella
5 Giugno 2020
assistenza domiciliare integrata e pandemia
Webinar Italia Longeva “Assistenza domiciliare integrata e pandemia”
23 Giugno 2020

Covid, demenze e tecnologia: valutazione multicentrica degli ospiti con forme di demenza in RSA

Siamo lieti di invitarti all’evento webinar organizzato in collaborazione con AWS, sul tema “Covid, demenze e tecnologia: valutazione multicentrica degli ospiti con forme di demenza in RSA“. Il webinar è Giovedì 25 Giugno 2020 alle ore 11, sulla piattaforma di Forum PA e Digital360, e tratterà il delicato tema della gestione dei pazienti con demenza in RSA durante l’emergenza Covid.

Il programma dell’evento “Covid, demenze e tecnologia”

Covid 19 ha indotto un atteggiamento difensivo e di adattamento al nuovo scenario pandemico da parte del sistema sociosanitario, con particolare riferimento al mondo delle RSA ed ai territori del Nord Italia. Tutte le Strutture hanno messo in atto la misura di sospendere rapidamente gli accessi da parte dei parenti/caregivers: questo ha avuto un valore epidemiologico rilevante, ma anche un severo impatto riflesso sugli Ospiti e, particolarmente, sugli Ospiti cognitivamente fragili.

Questi ultimi infatti, non solo non sono stati in grado di rispettare e comprendere le misure di prevenzione individuale ma hanno subito la distanza fisica e comunicativa, per di più espressa attraverso la barriera delle protezioni facciali. Le mascherine hanno infatti impedito gran parte della comunicazione non verbale e della comunicazione espressiva da parte degli Operatori che, interiorizzando anch’essi una esperienza di paura e di necessaria obbedienza alle regole di distanziazione, hanno pressoché cancellato le attività ludico animative e i programmi di stimolazione e riabilitazione cognitiva.

I Device hanno tuttavia permesso di incrementare le videochiamate con le famiglie con evidente beneficio dell’Ospite e del Familiare. Le comunicazioni hanno consentito di mantenere vivo il flusso informativo, benché questo sia diventato maggiormente essenziale e prudenziale, soprattutto nella scelta della terminologia. La costante disponibilità di informazioni aggiornate e facilmente fruibili ha agevolato la puntualità e la sintesi comunicativa verso le famiglie ma anche tra gli Operatori, che hanno ridotto i briefing clinico assistenziali e dunque la necessità di compresenza nei locali ai soli fini comunicativi.

I relatori

blank

 

Dott. Andrea Fabbo – Direttore UOC Geriatria – Disturbi Cognitivi e Demenze AUSL Modena
La gestione degli anziani con demenza nel post Covid

 

blank

 

 

Dott. Claudio Costantini – Direttore Sanitario RSA e Presidente Sezione Interregionale SIGOT Piemonte e Valle D’Aosta
Valutazione multicentrica ospiti con forme di demenza in Rsa ed emergenza Coronavirus

 

 

blank

 

Dott. Roberto Rovati – Direzione Generale di Gruppo Gheron
Covid, demenze e tecnologia

 

 

 

blank

 

Dott. Marino Nonis – Referente Progetto It.DRG, Istituto Superiore di Sanità & Dir. Medico, AO San Camillo-Forlanini, Roma
Flussi Informativi per i dimessi da RSA e altri setting (socio)sanitari residenziali non ospedalieri: perché non abbiamo qualcosa di analogo alla Scheda di Dimissione Ospedaliera (SDO)

 

blank

 

 

Modera l’incontro il Dott. Antonio Veraldi – Responsabile Area Regioni e Sanità di FPA.

 

 

La partecipazione al webinar è gratuita, ma è necessaria l’iscrizione sul sito di FPA a questo link.

Continua a seguirci, perchè questo è solo il primo di una serie di eventi webinar che stiamo organizzando, e tratteranno temi quali la riorganizzazione dei servizi territoriali e delle cure primarie dopo l’emergenza covid, e come l’informatizzazione dei processi può migliorare l’organizzazione delle strutture sanitarie. Stay tuned!

Di seguito il video del webinar.

 

14 Comments

  1. blank Angela Lanzilotti ha detto:

    Sono interessata all’argomento, visto l’isolamento degli anziani, sia ospiti nelle Rsa che nei propri domicili, ha prodotto nuove patologie: depressione, apatia etc, come risolvere tutto ciò, anche per gli stessi operatori sanitari, isolati anch’ essi.

  2. blank Marianna Capriati ha detto:

    Buongiorno,
    vedo che il webinar inizia alle ore 11.00, ma non vedo quanto dura: potrei cortesemente sapere quanto dura il corso?

    Grazie mille,
    buon lavoro

  3. blank Michele Giametta ha detto:

    Corso bellissimo, e professionalizzante, complimenti.

  4. blank iolanda ha detto:

    Questo corso può essere utile anche per la formazione dei volontari che si occupano di anziani? Grazie.

    • blank administrator ha detto:

      Durante il webinar verrà fatta una panoramica di come sono state gestite le persone con fragilità cognitiva nelle residenze, l’impatto che l’emergenza Covid ha avuto, e come sarà il futuro. Il webinar è gratuito e libero, è però necessario iscriversi.

  5. blank rosanna rubagotti ha detto:

    Sono interessata, poiché ho mia madre in struttura da dicembre 2019 con patologia di demenza e depressione. Questi mesi hanno peggiorato la sua condizione.

  6. blank Angela Lanzilotti ha detto:

    Grazie per l’invito, felice di partecipare

  7. blank MARCO ha detto:

    Grazie . Sono interessato all’evento.

  8. blank Simone Peixoto Dias ha detto:

    Buona sera, questo corso c’è un certificato?

  9. blank Luigi Maria Pernigotti ha detto:

    Interessato

  10. blank La Torre Pasqualino ha detto:

    Grazie per l’invito Argomento molto interessante Da geriatra l’anziano fragile e le demenze sono importanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi